27 Giugno 2016

BUGIE VERITÀ E FIOR D'ARANCIO: VALLEBONA PREMIATA DAL GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO

 

Bilancio molto positivo per la festa ‘bugie verità e fior d’arancio’: la seconda edizione è stata arricchita da novità che hanno contribuito a rendere la manifestazione ancor più completa e coinvolgente.

Oltre al Presidio Slow Food dell’acqua di fior d’arancio, protagonista dell’evento grazie a Pietro Gugliemi con la ‘vecchia distilleria’ , quest’anno sono stati invitati anche il carciofo di Perinaldo e il fagiolo bianco di Pigna. Presenti Luciano Barbieri Segretario della condotta Slow Food Val Nervia e Otto Luoghi e Sergio Tron Presidente regionale Slow Food Liguria.

Da “ü foegu” – cuore pulsante del centro storico – il profumo e la fragranza della bugia , cotta in una gigantesca e pittoresca padella, si espandeva in tutti i carugi del paese , mentre nella piazza Xx settembre , un pubblico partecipe e curioso applaudiva lo spettacolare show cooking dello chef Emanuele Donalisio (ristorante Giardino del gusto Ventimiglia).

Nella suggestiva piazzetta del Municipio , veniva servito l’aperitivo – un vermouth di agrumi amari aromatizzato al fior d’arancio. Una piacevole musica e la proiezione del filmato sulla produzione e le tecniche di lavorazione del prodotto , accompagnavano le persone presenti.

Tra i colorati banchi del mercatino dei prodotti della terra di Vallebona , piacevolmente incuriositi e divertiti, Sonia Viale – vicepresidente della regione – e cittadina vallebonenca e Marco Scajola , Assessore Regione Liguria.

Anche questa manifestazione deve il suo meritato successo a mani esperte di persone che collaborano costantemente per impreziosire Vallebona ed il suo centro storico.

Arrivederci al prossimo anno!!!